BICI VINTAGE, RETRO’ & OLD STYLE

Questo vuole essere un Blog dedicato agli appassionati di bici vintage, retrò & old style, d’annata, ossia di 20, o più, anni fa, ma anchedi bici stile vintage & old style, ma nuove, ovvero repliche o reinterpretazioni delle bici dell’epoca.

d14479d68296e0c80bbf473dedd775df.jpg

Bici di “una volta” di tutti i generi da passeggio(monomarcia, con freni a “contropedale”, a “bacchetta” o a “scatto fisso”), da corsa, da sterrato o fuoristrada(vi ricordate la prima MTB (Mountain Bike) italiana? La Rampichino della Cinelli (nella foto qua in basso)? Ha più di 20 anni, è del 1985! E le prime MTB americane di Gary Fisher, Tom Ritchey & Joe Breeze di 10 anni prima?!), oppure ibride

adbd22eaadf927c16d5f65bf15eee976.jpg

Vecchie Bici “mitiche”, di culto, passate alla storia della bici, ed ora, tornate alla luce, magari, dopo essere state abbandonate in qualche cantina polverosa. Oppure bici nuove ma “repliche”di quelle di qualche decennio fa, rivisitate in chiave moderna e costruite con i materiali ed i componenti di una volta (come l’acciaio ed il cuoio) e di oggi (come l’alluminio).

c5132055ea140ca93510f9a7be38881a.jpg

La Bici come mezzo di trasporto pratico, conveniente ed ecologico , come strumento di benessere e di piacere, ma anche come oggetto di design, d’arredo, d’arte e di culto…

db47f9f67b7832f2a9f1b236ab5692ba.jpg

Questo vuole essere insomma un invito a tutti gli appassionati di bici, come me, che vogliono dare il loro contributo a questo fantastico ed intramontabile mezzo…che negli ultimi anni ha “subito” una deriva ipertecnologica e patologica, individuabile in quella che io definisco “sindrome” del peso (come le ragazze che inseguendo questo “mito” diventano anoressiche e si abbruttiscono) e della velocità (sempre più rapporti nei cambi, ogni anno ne aggiungono uno, dove arriveremo)… ma che nelle sue originarie e vecchie forme(un po’ pesanti e con poche marce, ma robuste ed affidabili) si esprime ancora al meglio, senza smanie competitive, per il puro piacere di pedalare…magari con un po’ di stile ed eleganza retrò, proprio, delle bici di una volta…